04/11/09

le fotografie non scattate

perdono, non avevo nulla con me solo gli occhi
per la giovane che aveva il viso sostenuto da un’equazione matematica
per la lieve distanza tra le bocche di due amanti che emergeva come sfondo
per chi si appoggiava alle sbarre in metro dormendo
e gli occhi brillanti delle mie fanciulle in fiore
quel mio strano busto da viola sonante allo specchio
e tutti voi abbandonati ai vostri letti, arresi, in salvo, come naufraghi che ritrovano fiato
e il respiro si fa tempesta e il respiro si fa cantilena
per chi vi giace sopra nella medesima resa
a volte ero io
i miei occhi sui miei occhi su di voi
riannodando mani recitando onde inventando pioggia
per sentirne il rumore fuori mentre dormi
Annunci

1 Commento

Archiviato in Personale/I Me Mine

Una risposta a “04/11/09

  1. Pingback: 04/11/09 | Un'altra Donna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...