Archivi del mese: gennaio 2013

26/09/06

da tempo nel mio pensiero si svolge
un’epifania di punti di memoria
nel piano buio brillano immagini di ricordi casualmente dal passato
appaiono e scompaiono mentre mi impegno in qualsiasi azione
nella mia giornata navigo ininterrottamente fra ieri e l’adesso.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Personale/I Me Mine

Braille Luminoso

2365537274_4627d6dcf5_z

(photo by me)

Lascia un commento

Archiviato in Immagini

The Impossible – Juan Antonio Bayona (2012)

Un cambiamento storico-sociale grava sul giudizio di The Impossible: il mutamento dei mezzi di informazione avvenuto in circa quindici anni, da quando cioè il racconto e la testimonianza dei fatti del mondo si sono divisi in due frangenti; uno, il giornalismo ufficiale che ancora oggi sopravvive, insieme a un novello fratello, ovvero il racconto diretto, individuale dell’uomo qualunque tramite i nuovi media tecnologici. Così accade che quello che ci racconti The Impossible, la ricostruzione del terribile tsunami che colpì il giorno dopo Natale del 2004 gran parte dell’area asiatica mietendo migliaia di vittime, abbia un qualcosa di già visto insito nella memoria delle piccole telecamere digitali e dei cellulari che ripresero in diretta la catastrofe. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Articoli, Cinema

Tramonto sopra le costellazioni di Andromeda

3057088401_f5c05977f4_z

(photo by me)

Lascia un commento

Archiviato in Immagini

Sara – Antonello Venditti

Si era in terza media, verso la primavera, e non ero proprio sempre sola. Avevo un paio di amici, o almeno persone con cui scambiare qualche discorso e risata, tra cui il mio grande amore delle medie. Che cotta da ragazzina, del tutto platonica: semplicemente lo vedevo e mi si stringeva lo stomaco per quanto mi sembrava, più che banalmente bello, meraviglioso. Sentimento che mi tenevo dentro, sentimento senza speranza fiorito su un’amicizia che continuava a fare da scusa per continuare a vederlo, anche fuori scuola. E un giorno eravamo a casa di una nostra amica, e lui e un suo amico misero su questa canzone. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Music, Personale/I Me Mine

Tre settimane passate insieme

A casa, in pausa dal lavoro, nel letto, in cucina…. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Libri

In Darkness – Agnieszka Holland (2011)

Sappiamo già dall’inizio che In Darkness non attirerà orde di spettatori in sala: ancora – e su questo “ancora” torneremo in seguito – l’Olocausto, stavolta durante l’occupazione nazista in Polonia, ancora un Giusto, come i ben più noti Oscar Schindler e il nostrano Giorgio Perlasca, che in ogni modo tenta di salvare il suo gruppo di ebrei dalla morte. E non soltanto dato che tutto questo avviene nell’oscurità reale, suggerita dal titolo, delle fogne, un labirinto d’acqua, vicoli e topi che è luogo di quasi tutti gli eventi del film. Ma sarebbe un peccato, perché quel ”ancora” non significa nulla di ripetitivo e già visto, e grattando sotto la superficie del dramma storico si può assistere a uno stupefacente compendio di tutte le emozioni che regolano la vita umana. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Articoli, Cinema