Da Londra – necessari ricordi

Sono le 13.51 (ora londinese), ed ho perso un giorno di scuola, fanno 21 gradi ed è nuvoloso, sono in pigiama, capelli bisognosi di uno shampoo, felpa a maniche lunghe, con una scopa in mano a spazzare il pavimento. Devo buttare la spazzatura, che da 3 giorni sta lì in un angolo con un progressivo nugolo di mosche a girare intorno, ma qui le case sono piccole e si vede sempre il cielo, e la stanza è temporaneamente ma specificatamente mia per un mese, ed ho una lampada rossa sul comodino e una coperta viola e quindi si, prima che tutto questo vada via, e sparisca dalla memoria nel suo reale sapore, meglio appuntare che qui, ore 13.55 ora londinese, occhiali da vista graffiati e Lemon Tree dei Fools Garden nelle orecchie per meglio fare le pulizie di casa, si, adesso sono felice. Ma felice davvero, per un minuto o due, e sapendo come sono fatta me lo tengo stretto il più possibile. 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Personale/I Me Mine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...