Io sono Mateusz – Maciej Pieprzyca (2013)

life_feels_good_foto_01

“Solo nel 2008 Robert Downey Jr o confessò apertamente in Tropic Thunder, ma in fondo erano decenni che lo si pensava senza ammetterlo: al cinema trionfano solo i disabili mentali che compensano i propri deficit con un genio inaudito, o le storie coraggiose di persone comuni che perdono il controllo del proprio corpo/cervello e devono lottare per inventarsi una vita diversamente normale. Ma prendiamo la storia di Mateuz (personaggio ispirato alla vita reale di un disabile di nome Przemek), affetto sin dalla nascita da paralisi celebrale: incapace di camminare, di parlare, di muoversi in maniera coerente, considerato dai suoi stessi medici alla stregua di un vegetale. A parte un flusso di reazioni che possono andare dalla sincera compassione, alla derisione o all’ipocrita carità che nasconde il sollievo di non essere in quelle condizioni, quale possibile empatia può sperare di suscitare nello spettatore questo tipo di personaggio?” continua su Pb

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Personale/I Me Mine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...