Archivi categoria: Music

Lennon Naked – Robert Jones (2010)

5fa736d2ebf17a363167720455841409f9d76e28

Artista eclettico, pacifista, genio, profeta. O anche: crudele, egoista, caustico, schizofrenico.  È certamente impossibile racchiudere in una frase la figura di John Lennon, una personalità divisa tra i traumi dell’infanzia e la fama internazionale come rockstar. Lennon Naked, il film tv della Bbc diretto da Robert Jones e interpretato dal “Doctor Who” Christopher Eccleston, accetta con umiltà l’impossibilità di tratteggiare un ritratto a tutto tondo. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Articoli, Cinema, Music

Sara – Antonello Venditti

Si era in terza media, verso la primavera, e non ero proprio sempre sola. Avevo un paio di amici, o almeno persone con cui scambiare qualche discorso e risata, tra cui il mio grande amore delle medie. Che cotta da ragazzina, del tutto platonica: semplicemente lo vedevo e mi si stringeva lo stomaco per quanto mi sembrava, più che banalmente bello, meraviglioso. Sentimento che mi tenevo dentro, sentimento senza speranza fiorito su un’amicizia che continuava a fare da scusa per continuare a vederlo, anche fuori scuola. E un giorno eravamo a casa di una nostra amica, e lui e un suo amico misero su questa canzone. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Music, Personale/I Me Mine

Per farti un Dispetto + Lievito – Tommaso Di Giulio

Questo è il nuovo singolo del Signor Tommaso Di Giulio, il cui nuovo album da trovatore provenzale un poco insonne e distratto uscirà a primavera di codesto anno.

ma noi siamo banali e asociali e alle feste in maschera rumorose preferiamo le serate in pigiama.  Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Music

Sigur Ros – Varúð (da Valtari, 2012)

Il pezzo migliore di un “buon” album, quasi caricaturale nell’interpretare l’importante ruolo di un disco di un gruppo ormai “necessario”. Però, una volta che ci avete insegnato il cardiopalma, e il respiro teso, e il tempo che s’allenta sgranandosi…ci si aspetta sempre lo stesso sentimento degli album precedenti. E si rimane in attesa.

Lascia un commento

Archiviato in Music

Happiness Runs – Pete Donovan

Continuo a chiedermi cosa significhi (se significa) qualcosa
You can have anything if you let yourself be
You can have anything if you let yourself be
You can have anything if you let yourself be….

ma sembra una promessa


Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Music, Personale/I Me Mine

Ed era uno che odiava la propria voce, “Riempila di ketchup” diceva

Lascia un commento

Archiviato in Music

Dal mio ammiratore segreto: Catherine Spaak & Johnny Dorelli – Io non mi innamoro più

per oggi almeno io, no, non mi innamoro più

Lascia un commento

Archiviato in Music

Kobenhavn Store: Black Rebel Tricycle & PostCore

Il mio Ipod è un cumulo di macerie, o un armadio troppo vecchio (metterci dentro la testa è un’esperienza di vita da cui si esce turbati, se ancora vivi). Ascolto sempre le stesse 8 cose, ma c’è spazio solo per 4, e quindi a turno cambio, scendo a patti, stendo trattati di pace.

Dopo non so quanti anni ho detto arrivederci ai Verdena (ma con affetto, eh) e ho lasciato spazio ai Kobenhavn Store. Una botta di nostalgia, per quando 4 anni fa avevo la forza, con questo freddo dannato, di andare al Circolo, di scroccare i biglietti ed entrare sempre gratis con qualunque trucco subdolo per ascoltare gruppi completamente sconosciuti. Loro sono uno di questi. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Music

Fab Four Film: il cinema dei Beatles

hard-days-night-first-music-video

I Beatles corrono. Quattro uomini in fuga: basterebbe quest’immagine a riassumere il leitmotiv dell’intera filmografia beatlesiana. Non si era mai vista prima una metafora tanto stringente della follia insita nel concetto di celebrità, un grande mostro capace di stritolare chi la subisce. C’è solo una soluzione per sopravvivere, scappare, continuare a muoversi, non fermarsi mai. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Articoli, Cinema, Music