Archivi tag: Film

Roma Film Festival 2013/ Like Father Like Son – Hirokazu Kore-Eda

Immagine

Like Father Like Son parte da una domanda di non facile soluzione: cosa rende genitori e cosa rende figli? Ryota non avrebbe dubbi: è il legame di sangue. Per questo, quando scopre con sua moglie Midori che il loro bambino Keita non è “loro” figlio a causa di uno scambio di neonati in ospedale, inizia subito le pratiche per riavere il suo vero primogenito, cresciuto in una famiglia numerosa, di estrazione sociale inferiore, dove il baccano e l’allegria sono all’ordine del giorno. “Questo spiega tutto” si dice l’uomo: ecco perché Keita era così tranquillo, così poco interessato alla competizione e alla vittoria. In poche parole, diverso da lui. Il sangue ha diritti che nessun affetto può prevaricare, quindi i due bambini andranno ognuno nella famiglia e nella casa cui erano destinati, non importa quante abitudini e legami dovranno abbandonare.

Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Articoli, Cinema

Lennon Naked – Robert Jones (2010)

5fa736d2ebf17a363167720455841409f9d76e28

Artista eclettico, pacifista, genio, profeta. O anche: crudele, egoista, caustico, schizofrenico.  È certamente impossibile racchiudere in una frase la figura di John Lennon, una personalità divisa tra i traumi dell’infanzia e la fama internazionale come rockstar. Lennon Naked, il film tv della Bbc diretto da Robert Jones e interpretato dal “Doctor Who” Christopher Eccleston, accetta con umiltà l’impossibilità di tratteggiare un ritratto a tutto tondo. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Articoli, Cinema, Music

Fantasmi d’amore. Il gotico italiano tra cinema, letteratura e Tv – Roberto Curti

FANTASMA-DAMORE

Fantasmi d’Amore parte da una domanda spiazzante: non cosa è, ma perché è gotico? La risposta del suo autore, Roberto Curti, apre una finestra su un panorama ben diverso da quello che ci aspetteremo da un saggio di cinema. La definizione di gotico cinematografico si impone infatti come una forzatura concettuale che lungi dallo spiegare i fatti, rivela invece le contraddizioni di un sentire imprigionato per semplicità in un termine contenitore da cui straripano idee non omogenee. Lo stesso libro di Curti si struttura per una maglia reticolare che trattiene e ordina suggestioni ed eventi del tutto diversi. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Articoli, Cinema, Libri