Archivi tag: Milan Kundera

Helmut Newton/Palazzo delle Esposizioni (dal 06/03/2013 al 21/07/2013

Immagine
Sessualmente disponibili. Così nella mostra White Women, Sleepless Nights, Big Nudes presente al Palazzo delle Esposizioni dal 6 Marzo al 21 Luglio recita una parete a proposito delle preferenze femminili del fotografo Helmut Newton scomparso nel 2004 : un’inclinazione abbastanza curiosa dato che le donne che desiderano un uomo di solito sono anche inclini a consumare un rapporto sessuale con esso, a meno che la concezione del fotografo non riguardi il desiderio subito (le donne che lo desiderano) piuttosto che quello esercitato (le donne che lui desidera). Se la trasgressione è connessa al desiderio – desiderio che rompe le redini che dovrebbero imbrigliarlo – allora sono la volontà, frenesia, anelito a diventare osceni, in quanto motori di quella rottura di confini che è il pudore. Ma non a caso si usa qui un “Se”, giacché nell’epoca odierna la trasgressione è comunemente legata perlopiù a una nudità fisica di cui si equivoca la potenza simbolica. Altro che potere; nelle immagini di Helmut Newton non trova posto un’espressione di desiderio né pertanto di un’azione verso l’esterno. Il nudo diviene una perdita: più le eroine sono svestite più divengono statiche, immobili, e identiche. È la dimensione temuta da Tereza ne L’Insostenibile Leggerezza dell’Essere di Kundera, del mondo creato dalla madre, “dove l’intero universo non è che un enorme campo di concentramento di corpi identici fra loro e con l’anima invisibile”. Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Personale/I Me Mine