Archivi tag: Occhi

con questi occhi guardava

2939696123_fc62b9d117_z

(photo by me)

Lascia un commento

Archiviato in Immagini

B.B.

Come possono diventare belle le persone una volta conosciute, si disse: adesso a volte le sembrava di vedere un’altra persona, uno sguardo appartenente a qualcun’altro che lei aveva già visto, ma non ricordava dove.

Lascia un commento

Archiviato in Personale/I Me Mine

13/08/05

tra mille anni tutti i problemi e le controversie e i dibattiti di questa società non vorranno più dire nulla

rimarranno solo i sassi che qualcuno tirò per terra per ricordarsi la strada di casa,   ripercorsi all’indietro da qualcun’altro.

Lascia un commento

Archiviato in Personale/I Me Mine

17/05/05 . Ieri

come un riposo lungamente atteso.
come se lei fosse il suo riposo.

Lascia un commento

Archiviato in Personale/I Me Mine

Ω∂≈ o pregando nostro Signore, Amen

2195580027_03f9494780_z

(photo by me)

Lascia un commento

Archiviato in Immagini

Five

2164395434_ab05544f47_z

(photo by me)

Ho iniziato a fotografare per far contenti gli altri. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Arte & Fotografia, Immagini

08/01/07 Momenti di ottimismo

Questa vita è enorme
dico davvero, è enorme
è veramente amaro vedere come certi muri, abitudini
fatti o ricordi
diano l’idea verosimile che
si possa far solo un certo numero di cose,
e non andare oltre

a volte perdo il coraggio
ma la vita è enorme, ci fai quello che vuoi
quando non riesco a farlo con le mani lo faccio con gli occhi

Lascia un commento

Archiviato in Personale/I Me Mine

Οἶδα

Si parla del buio della disperazione, della sofferenza come un’ombra che tutto copre. Ci si sbaglia.
La disperazione è luminosa come la felicità, un bagliore accecante in cui tutti i colori, i livelli di calore delle tonalità colpiscono bruciando la cornea e la pelle, come i vampiri. È tutto quello che sta intorno, nella sua intoccabile solidità. La disperazione è vedere quando non si vorrebbe vedere. Si vede, invece, si vedono cose mai viste prime, quasi come una rivelazione rivoluzionaria, ma non è altro che una misera parte del succedersi delle cose, ben in mostra sotto agli occhi.
La vita è sempre luce, disperata o felice che sia, luce dolce o dilaniante, ma niente della realtà si oscura sotto i pensieri, il mondo rimane ben fermo e visibile, solo che se non si vuol vedere, da quel mondo si vorrebbe fuggire. Solo la morte è buio. Buio consolante, o condanna eterna, ma buio.

Lascia un commento

Archiviato in Personale/I Me Mine

Senza Titolo

7284592586_cfa5af0325_z

(photo by me)

Lascia un commento

Archiviato in Immagini

Cosmesi: ciglia e mascara

Ho deciso di aggiungere questa categoria perché si pensa che la cosmesi e tutto ciò che concerne la bellezza sia futile, e vanesio, ma la verità è che innanzitutto entrambe sono parti integranti dell’esistenza di una donna, anche solo il rapporto che essa può intrattenere con esse, da zero al fanatismo; in secondo luogo sarà vanesio ma muove miliardi in tutto il mondo, e altrettanti clic su Youtube da tutorialist, alcune delle quali hanno costruito una vera e propria carriera solo affrontando l’argomento. E se è certo che far sentire una donna brutta è la mossa n. 1 del marketing cosmetico per vendere prodotti, non si può negare che può essere anche semplicemente bello prendersi cura di sé senza per questo regalare la propria anima allo specchio o alle multinazionali.

Non sarei dunque così sicura che il tema in questione sia poi così poco serio; ma di cosa potrei parlare io, che ho iniziato a truccarmi solo a 18 anni, e che passo la maggior parte del mio tempo acqua e sapone perché sono troppo pigra per usare il make up nonché poi rimuoverlo? Qualcosa c’è. Un paio di cose su cui, pur avendo imparato solo verso i vent’anni e passa a mettere l’eyeliner – con mani ancora oggi tremolanti – mi sono fissata provandole e studiandole tutte.

Una di questa sono gli occhi, ma non il trucco delle palpebre: esclusivamente le cigliaNon so mettere bene l’ombretto, non so fare gli smoked eyes, ma so tutto sulla cura delle ciglia. Per questo parlerò solo di queste, e dello strumento di bellezza più usato al mondo: il mascara, o rimmel che sia.
Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in VANITAS